Consumers choose sustainable packaging

I consumatori scelgono packaging sostenibili

Più di 2 consumatori su 3 affermano di essere più attenti all'ambiente rispetto a 5 anni fa[1]e, di conseguenza, prestano attenzione alla sostenibilità del packaging del prodotto.

Quali sono le ragioni? Il cambiamento climatico e l'accumulo di rifiuti nei mari, insieme a forti campagne mediatiche, stanno sensibilizzando i consumatori sulle questioni ambientali.

Le analisi di mercato confermano che, quando si effettua un acquisto, le persone prestano maggiore attenzione alle politiche ambientali ecocompatibili attuate dai singoli brand e rivenditori.

Come è cambiato il comportamento dei consumatori

I temi dell’ambiente sono sicuramente stati enfatizzati dall’incremento complessivo della produzione di merci e, soprattutto, di packaging on-the-go, che, insieme ad una crescita demografica mondiale, hanno portato ad un aumento dell’inquinamento. Il riscaldamento globale è una delle tante conseguenze di una crescita che non ha affrontato il problema della sostenibilità negli ultimi decenni.

Le persone hanno già iniziato a comportarsi in modo più responsabile per tutelare meglio l'ambiente, a partire dalla raccolta differenziata. I dati che emergono dalle indagini sul comportamento dei consumatori confermano l'aumento dell'attenzione sul tema.

 

I consumatori scelgono packaging sostenibili

Ci sono molte ragioni. In primo luogo, ci sono i social network, attraverso i quali i consumatori acquisiscono informazioni sull'impatto ambientale del confezionamento di vari prodotti. Pertanto, le aziende devono capire come cambia la reputazione di un brand.

La sostenibilità è un fattore importante: negli ultimi anni oltre il 50% delle persone ha dichiarato di essere attratto da brand che hanno scelto di puntare sul packaging ecosostenibile.

I consumatori tendono ad associare i prodotti che hanno un packaging sostenibile con un alto livello di qualità (premium).

Le soluzioni di IPI nel campo del packaging sostenibile

IPI, azienda leader nel settore del packaging in cartone asettico, è perfettamente al passo con l'evoluzione delle tendenze del mercato. IPI è ben consapevole del fatto che, ad oggi, la sostenibilità ambientale del packaging influisce sulle scelte di acquisto dei consumatori, ed è per questo che offre una soluzione in cartone asettico multistrato molto più sostenibile rispetto ad altre.

Innanzitutto, è rinnovabile, poiché fino al 90% delle materie prime proviene da fonti rinnovabili. Ciò è dovuto in particolare al peso del cartone nel packaging, ai biopolimeri contenuti nella struttura multistrato e all'interno dei tappi a base bio e delle cannucce in carta.

In secondo luogo, il packaging è responsabile: il cartone asettico di IPI ha basse emissioni di CO₂. Inoltre, il cartone contenuto nella struttura multistrato del packaging è certificato FSC®, e IPI è certificato ASI Performance Standard.

Infine, la composizione del packaging in cartone asettico di IPI lo rende riciclabile al 100%.

 

Le soluzioni di IPI nel campo del packaging sostenibile

Per tutte queste ragioni scegliere soluzioni IPI significa avallare le scelte dei consumatori e valorizzare i prodotti commercializzati che hanno a cuore il pianeta.

 


[1]“Sustainable Packaging Insights: Eco-Revenue”,  https://theecobahn.com/packaging/sustainable-packaging-insights-eco-revenue/
Category
Assistenza tecnica remota: Vol. 1 – Creazione di valore nel mercato del packaging in cartone asettico L'importanza della presenza dei biopolimeri in un packaging sostenibile