SI KHIU SCHOOL MILK 200 SLIM BRICK

Latte UHT in brick asettici: Si Khiu e il Programma Latte nelle Scuole

Ricco di proteine, vitamina D e minerali come calcio, fosforo e potassio, il latte è alla base della nostra alimentazione, e ricopre un ruolo centrale nella dieta dei bambini, che per crescere hanno bisogno di assumere sostanze nutritive in quantità adeguata.

Non sorprenderà dunque sapere che, nel corso degli anni, molti paesi hanno sviluppato e implementato la propria versione di quello che potrebbe essere genericamente soprannominato “Programma Latte nelle Scuole”, vale a dire un’iniziativa statale rivolta ai bambini in età scolare, allo scopo di promuovere abitudini alimentari sane e corrette, fornendo al contempo un sostegno al mercato interno e ai produttori locali di latte.

Data l’importanza che riveste nella nostra alimentazione, dunque, le soluzioni di packaging asettico rappresentano il modo migliore per confezionare il latte, facendo in modo che si conservi correttamente nelle dispense e sugli scaffali dei negozi a lungo, anche a temperatura ambiente.

Proprio per questo motivo, Si Khiu Agricultural Cooperative Limited, una cooperativa lattiero-casearia con sede in Thailandia, ha scelto IPI per il confezionamento del proprio latte UHT.

Il Programma Latte nelle Scuole: un progetto del governo thailandese

Il Programma Latte nelle Scuole ha avuto inizio nel 1992, quando il progetto venne istituito dal Ministero dell’Agricoltura thailandese allo scopo di risolvere un annoso problema - quello delle ingenti quantità di latte rimaste invendute presso i produttori locali -, e, al contempo, incoraggiarne il consumo tra i bambini in età scolare.

Naturalmente, non solo questo Progetto ha avuto un ruolo cruciale nell’assicurare l’assunzione adeguata di sostanze nutritive tra i bambini e gli studenti delle scuole primarie e dell’infanzia, ma è anche servito come un valido espediente per supportare in maniera efficace l’industria lattiero-casearia del paese, fornendo un enorme e sicuro mercato di sbocco per il latte di produzione locale.

Ulteriormente ampliato nel corso degli anni, il Programma Latte nelle Scuole è ormai parte vitale del mercato thailandese, tanto da rappresentare oltre il 30% degli scambi secondo le stime del Ministero dell’Agricoltura.

Come previsto dal governo, dal 2003 sia il latte UHT che quello pastorizzato sono coinvolti nel Progetto, e sono ora finalmente disponibili anche in brick asettici in cartone a lunga conservazione distribuiti presso le scuole affinché i genitori possano ritirarli.

Oggigiorno, infatti, tutti i bambini iscritti a scuole pubbliche hanno diritto a 200 ml gratuiti di latte. 60 giorni extra, inoltre, sono stati aggiunti ai 200 già originariamente previsti nei calendari scolastici, garantendo ai bambini la possibilità di consumare latte gratuitamente anche durante le vacanze.

E’, infine, di quest’anno la notizia che la commissione del Ministero dell’Agricoltura starebbe valutando di aumentare i giorni calendarizzato nel Programma, passando da 260 a 365 – un anno intero di latte gratuito per i bambini delle scuole primarie e dell’infanzia – e persino di estendere il progetto agli studenti delle scuole medie.

Si Khiu, una cooperativa lattiero-casearia nel nord della Thailandia

Si Khiu è una cooperativa agricola con sede nella regione nord-est della Thailandia, dedicata a supportare i produttori locali di latte. Più nello specifico, la cooperativa svolge la propria attività perseguendo tre obiettivi principali:

  • supportare gli allevatori e formarli riguardo alle tecniche di allevamento e di gestione dell'attività produttiva.
  • raccogliere latte dai membri dell'organizzazione e realizzare prodotti lattiero-caseari di ottima qualità.
  • incoraggiare e promuovere il consumo di latte nella regione nord-est della Thailandia scongiurando criticità dovute ad un eccesso di offerta o a prezzi di vendita troppo contenuti.

Prima del 2003, Si Khiu era una delle più grandi cooperative lattiero-casearie attive in Thailandia. Quell’anno, tuttavia, l’azienda ottenne finalmente l’approvazione per il progetto che prevedeva la costruzione di un nuovo stabilimento, il che le consentì di incrementare la propria attività produttiva e iniziare a fornire ai bambini in età scolare della regione latte gratuito in buste e bottigliette da 200 ml.

L’azienda si ritrovò presto, tuttavia, a fronteggiare due problemi: il volume di produzione non sufficiente per far fronte alla crescente domanda all’interno del paese e il clima umido e tropicale, che accorciava notevolmente la vita utile del prodotto. Fu allora che Si Khiu decise di compiere un ulteriore passo in avanti e investire nell’acquisto di una riempitrice asettica per prodotti UHT.

Il trattamento di riempimento e confezionamento asettico, assieme ai brick in cartone asettico, era infatti la soluzione perfetta ai problemi del cliente, poiché in grado di allungare notevolmente la conservazione del latte, assicurando non solo alta qualità e minimo rischio microbiologico per il prodotto, ma anche una notevole efficienza logistica e di stoccaggio.

School Milk 200 Slim Brick IPI

La risposta di IPI alle richieste di Si Khiu – NSA EVO e brick Slim da 200 ml

IPI è una delle aziende protagoniste del settore asettico, con oltre 40 anni di esperienza nella fornitura di sistemi per il confezionamento asettico a bobina in tutto il mondo.

Nel 2012 e nel 2015, l’azienda italiana ha installato, presso lo stabilimento di Si Khiu, sito nell'omonimo distretto, due riempitrici NSA EVO per confezionare latte UHT in brick Slim da 200 ml; da allora, il cliente thailandese si è assestato su volumi di produzione giornalieri che si aggirano attorno alle 20 tonnellate di latte, pari a 100,000 pacchetti al giorno.

NSA EVO, la riempitrice asettica a bobina più popolare in casa IPI, si è rivelata, dunque, la soluzione perfetta alle necessità del cliente.

Affidabile, innovativa e di facile utilizzo, NSA EVO è il risultato di continui sforzi tesi al miglioramento delle sue funzionalità, il che consente, anche a coloro che hanno un budget limitato di svolgere in maniera efficiente ed efficace i processi di riempimenti asettico. La macchina è infatti, una soluzione economica, con un Costo Totale di Proprietà (TCO) ragionevole e competitivo, complice un’attività di manutenzione economica e ad un ridotto consumo dal punto di vista delle utenze.

Capace di offrire sempre prestazioni di qualità - dalle confezioni monodose a quelle formato famiglia, dai formati classici a quelli premium -, NSA EVO è anche una riempitrice ultra-compatta ed ergonomica, che può essere facilmente installata in stabilimenti sia di grandi che di piccole dimensioni.

Praticamente, tutto ciò di cui Si Khiu aveva bisogno, ossia una soluzione facile da gestire ed economica per confezionare i propri prodotti.

Naturalmente, le due riempitrici acquistate dalla cooperativa comprendevano anche un ricco portafoglio di strumenti di supporto affidabili, così da poterla assistere in tutte le attività correlate alla installazione e all’avvio della linea di produzione, fornendo supporto in loco tramite operatori del posto. IPI, tuttavia, è anche fortemente impegnata nella fornitura di eccellenti servizi di supporto da remoto se necessario, grazie a molteplici strumenti IoT di ultima generazione.

Come Si Khiu ha affrontato la pandemia

Si Khiu è riuscita ad affrontare gli ultimi due, difficili anni di pandemia e trasformarli in qualcosa di nuovo: nonostante la chiusura delle scuole e il passaggio alla didattica a distanza, il cliente è stato infatti capace di aumentare i propri volumi di produzione fino a 60 tonnellate al giorno, assicurando ai bambini la possibilità di consumare latte gratuitamente anche a casa.

Finora, Si Khiu ha distributo circa 250,000 brick in cartone asettico al giorno ed è attualmente alla ricerca di una nuova riempitrice asettica ad alta velocità, per supportare l’aumento della domanda di latte UHT nel mercato thailandese.

A questo riguardo, vale la pena ricordare che IPI può supportare i suoi clienti nel loro viaggio di crescita con molteplici soluzioni su misura, come la riempitrice asettica FX120, un macchinario innovativo in cui le soluzioni meccaniche prevalgono su quelle meccatroniche, e che può confezionare fino a 12.000 brick all’ora, rispondendo alle esigenze di coloro che hanno ritmi di produzione ancora più rapidi.

Si Khiu:“Scegliere i brick in cartone asettico è stata una saggia decisione di investimento”

Secondo Si Khiu Agricultural Cooperative Limited, “scegliere I brick in cartone asettico è stata una saggia decisione di invesitmento sul medio e lungo termine. I brick a lunga conservazione proteggono il latte per mesi, anche nel clima caldo e umito della Thailandia, e ci consentono di rifornire le scuole pubbliche del distritto di Sikhio con prodotti sani e nutrienti.

Seguendoci passo passo in ogni fase del processo, IPI ha dimostrato di essere un fornitore affidabile e ci ha offerto due machine NSA EVO che si sono rivelate essere all’altezza delle nostre esigenze in termini di qualità del prodotto, manutenzione ed economicità.

Siamo estremamente lieti di aver avviato questa collaborazione, che si è evoluta nel corso degli anni per soddisfare le mutevoli condizioni di mercato – anche e soprattutto quando la domanda per latte UHT di produzione locale ha iniziato a crescere -.”

Mostra tutte le news Mostra tutte le news