IPI JINSAN CALIZ carton packages

Come il packaging permette di differenziare un prodotto nel mercato delle bevande – il caso di Jinsan

Il mercato delle bevande è giunto ad un punto di svolta. Ci si aspetta che raggiunga globalmente $1.9 trilioni di dollari entro il 2021, con il solo mercato delle bevande analcoliche che influisce per 854 miliardi di dollari[1] . La crescita è solida in tutti i settori, anche se la preoccupazione dei consumatori per la propria salute e per l’ambiente sta cambiando le loro esigenze. Una percentuale sempre crescente di consumatori è preoccupata per l’eccessivo consumo di alcool e zucchero: un consumatore su tre riduce l’utilizzo di quest’ultimo[2],  and mentre l’80% lo limita o lo evita del tutto. [3]. A causa di queste tendenze, lo sviluppo del prodotto diviene sempre più elaborato, soprattutto nel settore delle bevande analcoliche. Anche i dolcificanti artificiali sono sotto esame, in quanto associati a diete sbagliate. Secondo il rapporto Mintel, “Tendenze dei consumatori per gli edulcoranti”, i dolcificanti naturali sono in aumento.

È in aumento anche la richiesta di trasparenza. Dato che sempre più consumatori controllano gli ingredienti presenti nei prodotti prima dell’acquisto, le aziende stanno intensificando la proposta di bevande a basso contenuto di zuccheri o senza zucchero. Secondo un’indagine, il claim “senza zucchero” ha un impatto negativo sui consumatori: quasi il 60%, infatti, pensa che sia fuorviante per un prodotto naturalmente ad alto contenuto di zuccheri essere etichettato come “senza zuccheri aggiunti”[4]. I messaggi semplici tendono a dimostrarsi più efficaci, ed i consumatori sono interessati a capire perché un prodotto contenga un determinato tipo di ingrediente piuttosto che un altro.

Un’altra tendenza chiave è la sostenibilità. Secondo l’articolo “10 Key Trends in Food Nutrition and Health 2020” del New Nutrition Business, infatti, la sostenibilità è una dei quattro mega trend che incidono nello sviluppo del prodotto. Il 52% dei consumatori afferma che conoscere la provenienza dei prodotti è da “piuttosto” a “molto” importante.. La sostenibilità aziendale risulta un fattore discriminante per il 46% dei consumatori. Questo cambiamento si configura come una grande sfida per le industrie che, hanno una grande responsabilità in termini di inquinamento, derivante soprattutto dallo sfruttamento della plastica. Per questo motivo le aziende sono continuamente alla cerca di nuove soluzioni di confezionamento che non siano a base di plastica.

A cambiare non è soltanto ciò che i consumatori bevono, ma anche quando e come. Sta infatti emergendo una nuova beverage culture, caratterizzata da uno stile di vita frenetico e dinamico, incentrato sulla moderazione, sul benessere e sulla voglia di prendersi un momento per sé. Di conseguenza, i produttori stanno creando attraverso il marketing nuove occasioni di consumo per le bevande tradizionali, commercializzando, ad esempio, il caffè come bevanda energetica.

In generale, la riduzione dello zucchero, l’utilizzo di ingredienti attrattivi per il cliente, la funzionalità e l’innovazione sono le forze più influenti che stanno guidando il settore. In questo contesto, i produttori sono alla ricerca di nuove soluzioni di confezionamento per distinguersi dalla concorrenza. Il packaging, infatti, è un potente strumento di comunicazione per i brand, in quanto può trasmettere il concetto di prodotto salutare, trasparente, sostenibile e compatibile con uno stile di vita dinamico, catturando l’attenzione del consumatore. In questo articolo Jinsan, brand leader nel settore alimentare e delle bevande, risulta il caso di studio ideale per comprendere l’importanza del packaging.

I trend mondiali del mercato delle bevande: il ruolo del packaging

Quando si parla dei diversi gusti delle bevande, le tre principali tendenze che guidano il mercato sono le bevande a base vegetale, quelle completamente naturali e i succhi speciali composti al 100% da frutta[5]. La salute del consumatore è al centro dell’attenzione, ed il mercato si sta quindi spostando verso alimenti sani e nutrienti; oltre l’80% dei consumatori percepisce i succhi 100% frutta sani, naturali e gustosi[6]. L’industria si sta muovendo verso un design più accattivante ed emozionale. Proponendo gusti e varianti particolari, l’industria tenta di creare un feeling a livello emotivo con i consumatori, sempre più propensi a provare sapori non familiari. Come è facile intuire, lo storytelling è un fattore sempre più importante nel mercato dei succhi e delle bevande. I consumatori sono infatti costantemente alla ricerca di prodotti che rispondano ai propri valori.

Di conseguenza, il packaging risulta essere uno strumento essenziale per comunicare ai consumatori la relazione tra il brand e i loro valori. In particolare, il packaging viene utilizzato per comunicare la salubrità e la sostenibilità del prodotto. Secondo Euromonitor, dal 2013 al 2018, la percentuale di attenzione alla salubrità dei prodotti confezionati è cresciuta dell’1,8% annuo a livello globale[7]. La salute viene associata anche alla qualità del prodotto. Dato il crescente scetticismo nei confronti dei dolcificanti artificiali e degli additivi chimici, i prodotti “free from” sono quelli con una crescita più dinamica nel settore della salute e del benessere. A questo proposito, la confezione è cruciale, in quanto deve essere coerente con il messaggio che si vuole trasmettere, lasciando al tempo stesso abbastanza superficie per comunicare al meglio il messaggio dell'azienda. Come conseguenza, l’innovazione nella forma del packaging è fondamentale, in quanto capace di generare un forte impatto sugli scaffali e funzionale nel comunicare l'identità del brand.. La ricerca di prodotti “verdi” è da intendersi, pertanto, anche in termini di packaging e viene riassunta dall’esperto alimentare Hanni Rützler nella ricerca di soluzioni alternative agli imballaggi in plastica. Il confezionamento in brick di cartone asettico risulta avere tutte le carte in regola sotto questo aspetto e si prevede mostri tassi di crescita particolarmente significativi.

Come rispondono le imprese alle tendenze di mercato: il caso Jinsan

Lo sviluppo industriale di questi prodotti è ai massimi livelli, sia dal punto di vista della diversità di gusti che del confezionamento. Con una crescente attenzione al benessere, alla sostenibilità e alle problematiche ambientali, i produttori di bevande guardano sempre più al cartone asettico. Tra questi, Jinsan costituisce un caso di studio interessante, poiché ha utilizzato il confezionamento asettico in cartone per far leva sui trend spiegati fino ad ora e favorire l’acquisto da parte dei consumatori.
Jinsan è un’azienda produttrice di alimenti e bevande fondata nel 2016. È membro del gruppo MIN, fondato nel 1995. Jinsan produce bevande a base di frutta e verdura, utilizzando ingredienti sani che provengono direttamente dalla provincia di Jeju e dall'estero. La visione dell'azienda è quella di donare ai propri consumatori uno stile di vita sano, alimentando anche una sana cultura aziendale e aumentando la fiducia dei suoi consumatori grazie a continui investimenti in ricerca e sviluppo.

Per quanto riguarda il settore considerato, Jinsan si concentra sul mercato delle bevande analcoliche economiche, ipocaloriche e altamente nutrienti, molto apprezzate sia negli Stati Uniti dalle celebrità di Hollywood, che in Corea. Non è sorprendente, dato che il posizionamento di Jinsan è perfettamente in linea con le richieste del mercato. I loro prodotti sono senza zucchero, senza additivi e senza alcun componente artificiale, poiché Jinsan si concentra sul benessere, sull’affidabilità e sulla salubrità dei prodotti. La qualità delle materie prime viene preservata lungo tutto il processo produttivo e di trasformazione,fino al confezionamento asettico.

Parlando dell’affidabilità, Jinsan ha ottenuto l’HACCP, la FDA degli Stati Uniti e il CCIC cinese. Inoltre, l’azienda sta aprendo la strada al mercato delle bevande che, grazie alla presenza di fibre alimentari e collagene, preservano la bellezza.

Dato che la brand identity dell’azienda si concretizza nel concetto di salute ed affidabilità, è stato naturale per Jinsan cercare un confezionamento che rispecchiasse a pieno questi ideali. La scelta è ricaduta su IPI e sulla sua più nuova soluzione di packaging, Caliz. Jinsan ha optato per due formati premium per le sue bevande analcoliche: 250 ml di Caliz e 1000 ml di Caliz, entrambe con Twist Cap.

Caliz: la soluzione di IPI per il mercato delle bevande

Caliz è l'ultima innovazione del confezionamento nel mercato dei cartoni asettici. È un prodotto di alta qualità che risponde a pieno al concetto di affidabilità e design unico, come si può vedere dalla bevanda che Jinsan sta lanciando in Asia orientale confezionata nel Caliz, composto da 7 strati che garantiscono la massima sicurezza e realizzati per la maggior parte in cartone (oltre il 70%). È composto da materiali provenienti da fonti rinnovabili fino al 90% ed è quindi una risposta perfetta per una domanda che richiede soluzioni salutari, ecologiche e sostenibili, caratteristiche che ad oggi dominano il mercato delle bevande prese in esame.

Grazie alla sua nuova forma premium con caratteristiche uniche, ha un forte impatto visivo da tutte le angolazioni, e garantisce quindi il riconoscimento del marchio in uno scaffale affollato. La forma distintiva di Caliz è progettata per aumentare la percezione di particolari tipi di benefici derivanti dal consumo di bevande salutari, verdi e sostenibili, ed è quindi in grado di guidare la consapevolezza e la scelta del consumatore finale. Il suo design è sia elegante che funzionale. Funzionale in quanto presenta una forma ergonomica, ideale per stili di vita in movimento e frenetici

 

Caliz - Jinsan

 

È inoltre elegante in quanto la sua forma è altamente riconoscibile, lasciando tuttavia molto spazio al messaggio che il brand vuole trasmettere. Grazie a queste caratteristiche, Caliz è brick ideale per la più ampia gamma di consumatori. Dai millennial, alla ricerca di novità a valore aggiunto, agli anziani.

Per bevande salutari, verdi e sostenibili come quelle di Jinsan, Caliz è la soluzione migliore. Dal punto di vista del mercato, il Caliz ha registrato un boom per le bevande a base vegetale, in particolare quelle a ridotto contenuto di zuccheri o senza zuccheri aggiunti, senza dolcificanti artificiali, alternative ai latticini e quelle dedicate al mondo della nutrizione sportiva. Poiché le bevande di Jinsan sono composte da frutta e verdura, Jinsan e Caliz sono una combinazione che si sposa perfettamente.

La forma innovativa di Caliz costituisce un confezionamento perfetto per Jinsan, in quanto ha un impatto visivo e ampio in termini di superficie, che, nel caso preso in esame, viene utilizzata per mostrare frutta e verdura, rafforzando ulteriormente l'idea che le bevande di Jinsan siano naturali e verdi.

Inoltre, grazie alla sua forma innovativa, Jinsan ha potuto sperimentare nuove modalità di confezionamento che non sono disponibili per in pacchetti in formato tradizionale. In particolare, il Caliz di Jinsan ha un design unico che presenta ai lati i colori degli ingredienti presenti nella bevanda.

Il materiale di confezionamento del Caliz riesce perfettamente a trasmettere un senso di naturalezza e benessere. Dal punto di vista dell’analisi del ciclo di vita del prodotto, l'impronta di carbonio del cartone asettico è la più bassa rispetto a HDPE e PET. Inoltre, il cartone asettico è completamente riciclabile e IPI si occupa dell'utilizzo di materiali la cui catena di approvvigionamento è gestita in modo responsabile. Inoltre, il design del pacchetto di Jinsan enfatizza l'eleganza del prodotto ed esprime l'immagine di alta classe del suo marchio, "Jejuttre", alimentando la fiducia dei clienti.

Ultimo ma non meno importante, Jinsan aveva bisogno di un prodotto che potesse essere comodo da utilizzare per la famiglia, ma anche adatto come pasto completo per uomini e donne con uno stile di vita frenetico. Grazie a Caliz, Jinsan non è dovuto scendere a compromessi, in quanto è stato realizzato un formato sia per il consumo on-the-go (Caliz 250 ml) che per l'intera famiglia (Caliz 1000 ml).

In conclusione, il mercato delle bevande sta cambiando rapidamente e sono necessarie nuove soluzioni di confezionamento per soddisfare le esigenze in evoluzione dei consumatori. La domanda di prodotti sani, ecologici e sostenibili non è mai stata così elevata. In questo contesto, Caliz si posiziona perfettamente, in quanto è un prodotto di alta qualità e rispettoso dell'ambiente con una forma unica, che garantisce un forte impatto sugli scaffali e una perfetta vestibilità del prodotto nel mercato.

Cerchi una nuova soluzione per confezionare il tuo prodotto? Mettiti in contatto!


[1] Euromonitor International. “Examining Sustainability Challenges in the Non-Alcoholic Drinks Industry.
[2] Mintel. Consumer Trends in Sweeteners. Feb. 27, 2019.
[3] International Food Information Council Foundation (IFIC). Food and Health Survey 2019. 
[4] International Food Information Council Foundation (IFIC). 2019 Food and Health Survey. 
[5] www.nutritionaloutlook.com
[6] Ibid. Nutritional Outlook 
[7] www.austriajuice.com
Mostra tutte le news Mostra tutte le news